Il 21 agosto la Poggio-Vallefredda CIVS e Campionato Europeo.

vespa-racing-344Il 21 di agosto lo spettacolo della salita approderà di nuovo in ciociaria, con lo svolgimento della 12° edizione della Poggio-Vallefredda, che come nel 2015, anche quest’anno avrà valore sia per il CIVS e sia per il Campionato Europeo. Il M.C. Franco Mancini è già all’opera per preparare una gara stratosferica. Difatti nel Villaggio Piloti ci saranno diverse novità piacevoli per piloti e spettatori. Novità anche per ciò che concerne la parte sportiva, con riferimento specifico per l’epoca che da quest’anno avrà ben tre nuove classi, si tratta di: scooter d’epoca (Vespa, Lambretta, ecc.); 600 Supersport e la classe Superbike 94 (Moto costruite dal 1984 al 1994 cilindrata max 750 cc). La data di svolgimento della gara (scelta dalla FMI EUROPE) come detto sarà di nuovo ad agosto e sicuramente porterà nel nostro comprensorio tanti piloti, che dopo la positiva e bella esperienza dell’anno scorso torneranno volentieri in ciociaria.

22 e 23 agosto CIVS and European Hill Climb Championship!!!

Il 22 e 23 agosto tornano a rombare i motori in ciociaria per la Poggio-Vallefredda valida per il CIVS e per l’European Championship Hill Climb Road Race.ROL_4330 Come sempre torna anche il Villaggio Piloti che aprirà i battenti e sarà pienamente funzionale già da giovedi 20 agosto.ROL_3966 All’interno del Villaggio Piloti si potranno trovare: servizi igienici, docce, bagni, piscina, servizio gastronomia, stand di ricambistica, gommista, stand con prodotti tipici e palco per premiazioni, inoltre tutte le sere vi saranno spettacoli musicali. All’interno del Villaggio Piloti sarà ubicata anche la segreteria di gara, per le operazioni preliminari e verifiche. Tutti i piloti interessati a sostare nel Villaggio Piloti devono farne richiesta con mail a: francomancini2000@hotmail.it  specificando lo spazio indispensabile ed il nome dei piloti.ROL_3975 La gara sarà tramessa in diretta radio da Move Mania fm 107.00 e siccome la radiocronaca verrà effettuata dalla linea di partenza, i piloti in qualsiasi momento potranno sapere anche quale è la classe in partenza in quel momento. Le iscrizioni vanno inviate con apposito modulo alla mail del M.C. franco Mancini 2000, o al fax 0776/811169 per il bonifico bancario l’IBAN è il seguente:

IT42O0529774470000010302883 Banca Popolare del Frusinate Filiale di Isola del Liri

Per raggiungere Isola del Liri dal Nord: autostrada A1 uscita Ferentino e continuare sulla SS156 direzione Sora uscire ultima uscita e seguire indicazioni per Arpino.

Per chi arriva da Sud: Autostrada A1 uscita Cassino proseguire sulla superstrada Cassino-Avezzano uscire a Broccostella proseguire per Stazione Ferroviaria di Isola del Liri.

 

Pontone out !!!

80 Non inizia nei migliori dei modi l’avventura del CIV per Armando Pontone, anzi non inizia per niente almeno per il momento. Armando pilota del Moto Club Franco Mancini 2000, lunedi mentre era intento in una sessione di test in sella alla Rumi Moto3 sull’autodromo di Misano Adriatico è incappato in una brutta caduta. Trasportato d’urgenza in ospedale, gli è stata fatta una TAC, dalla quale si è evidenziata la rottura della seconda vertebra L2. Al forte pilota ciociaro è stato messo un busto per immobilizzarlo e permettere la guarigione della vertebra ed al momento ha già fatto ritorno a casa. Pontone dovrà portare il busto e restare fermo per almeno tre mesi, questo il parere dei medici. La caduta è avvenuta alla fine del rettilineo box , mentre in sella alla Rumi Moto3 viaggiava ad una velocità di circa 190 km/h, le dinamiche non sono ancora certe, ma è probabile ipotizzare un problema meccanico. Pontone nei test di qualche settimana fa oltre ad avere fatto segnare dei buoni tempi con la Rumi, era stato anche il più veloce nella classe 600 in sella ad una Honda CBR. Raggiunto telefonicamente, Pontone nonostante i dolori che lo affliggono ha espresso il desiderio di tornare quanto prima in sella ed anche se è cosciente che per il campionato c’è poco da fare.81 Gianni Scala presidente del M.C. Franco Mancini 2000 ha così commentato: ” Sono profondamente dispiaciuto per quanto accaduto a Pontone, il CIV perde un sicuro protagonista che avrebbe avuto ottime chanches per la lotta finale, sono comunque sicuro che la grinta di Armando lo porterà a tornare in sella nel minor tempo possibile, comunque a lui vanno i migliori auguri di pronta guarigione di tutto il direttivo del M.C. Franco Mancini 2000″.

Aggiornamenti Poggio-Vallefredda 2015

Nonostante manchi ancora del tempo alla fatidica data del 22 e 23 agosto, giorni di svolgimento della Poggio-Vallefredda, ricordiamo che quest’anno oltre ad avere validità per il CIVS, la gara sarà valida anche per l’European Championship Hill Climb Road Race, il M.C. Franco Mancini 2000 è già al lavoro per preparare una gara straosferica. Come nell’edizione del 2014 la direzione gara verrà affidata al ottimo direttore Sebastiano Monachino.ROL_4157 Dopo l’espermento dell’anno scorso, verrà di nuovo rifatto il Villaggio Piloti, con tante migliorie e tanti servizi in più sia per i piloti e sia per tutto il pubblico che vorrà accedervi.ROL_3966 Uno tra i tanti potrebbe essere l’installazione di uno studio televisivo aperto con Tv locali e giornalisti pronti ad intervistare piloti, ospiti ed altri. Inoltre nel Villaggio Piloti verranno installati diversi monitor collegati con due telecamere (una in partenza e l’altra all’arrivo) e quindi tutti i piloti oltre ad ascoltare in diretta su Radio Move Mania la chiamata alla Pit Lane, potranno anche vederla visivamente. ROL_4057Chiaramente all’interno del Villaggio Piloti ci sarà la direzione gara, segreteria, sala stampa ecc. cioè sarà questa zona il fulcro operativo della gara. Insomma potete notare che di idee ce ne sono tante, speriamo che i nostri sponsor come sempre hanno fatto anche quest’anno ci supportino per realizzare tutto ciò ed avere una European Poggio-Vallefredda da incorniciare.

CENA SOCIALE 2015

invito cena 2015 Si svolgerà sabato 7 febbraio 2015 presso il ristorante “Mingone” l’annuale cena sociale del M.C. Franco Mancini 2000. Nel corso dell’allegra serata, verrà esaminato quanto successo nel 2014 e presentato il programma 2015. Ci sarà la consegna del Premio Mimmantonio riservato a persone che si sono distinte nel mondo del motociclismo. Verranno inoltre premiati i piloti che hanno corso con i colori del M.C. franco Mancini 2000 nel 2014 e tante altre sorprese. il Costo della cena che ricordiamo è aperta a tutti tesserati e non è di euro 25,00, saranno presenti diverse personalità e molti media della carta stampata e tv. Insomma sarà una di quelle serate da non perdere, l’importante è solo che prenotiate. Per la buona riuscita della serata è importante la prenotazione in modo da non avere disguidi.

Alla Poggio-Vallefredda sventola la bandiera Europea.

E’ stata un’attesa lunga ed estenuante, ma finalmente dopo 38 anni il Campionato Europeo di Velocità in Salita torna in ciociaria. La data è quella del 22/23 agosto 2015 e la Poggio-Vallefredda sarà valida quale prova del CIVS  e del Campionato Europeo.bandiera-europea1 Questa è il premio agli sforzi e fatiche fatte nel corso degli anni dal M.C. Franco Mancini 2000, dagli sponsor che hanno sempre creduto in noi, dalle persone che che ci hanno aiutato, dai vari Enti e dagli sportivi tutti. E’ questo il massimo che oggi si può aspirare ad avere, con l’europeo ISLE OF LIRI si troverà ad agosto ad essere al centro del palcoscenico motociclistico europeo. Il nostro impegno come nelle passate edizioni sarà massimo, comegià successo nel 2014, anche l’anno prossimo allestiremo il Villaggio Piloti, con servizi maggiori per i piloti, ma anche per gli sportivi ed appassionati che potranno godere di una kermesse motociclistica di alto spessore. E’ indubbio, che l’arrivo del Campionato Europeo, porterà anche risvolti economici da non sottovalutare, ma il rovescio della medaglia. sarà il maggiore impegno economico che il M.C. Franco Mancini 2000 dovrà sostenere, questo ci desta qualche preoccupazione, ma siamo sicuri che alla fine come sempre succede i nostri sponsor ci permetteranno di trovare la quadratura del cerchio. Quindi tutti uniti per:                 PV ISLE OF LIRIbandiera-europea1

Dopo Parravano, anche Pontone Campione Italiano

Domenica 19 ottobre 2014, sull’autodromo del Mugello si è disputata l’ultima gara del Trofeo Honda Moto3, il pilota del M.C. Franco Mancini 2000, Armando Pontone, dopo aver conquistato la pole nelle prove, ha vinto la gara e fatto segnare anche il giro veloce della gara. La vittoria gli è valso il titolo tricolore del Trofeo Honda Moto3.foto 4v Alla sua gioia ed a quella del suo team si aggiungono i complimenti del direttivo e di tutti i soci del M.C. Franco Mancini 2000. Quindi ora il Moto Club Franco Mancini 2000, può vantare per il 2014 ben due campioni italiani: Pontone Armando e Parravano Daniele.foto 3v Pontone nel corso dell’estate ha avuto anche l’occasione di testare la Rumi Moto3 che partecipa al CIV, ottenendo degli ottimi riscontri cronometrici, girando ben quattro secondi sotto i tempi fatti registrare dai piloti ufficiali Rumi che partecipano al CIV. foto 5vOra è il momento di festeggiare, ma sicuramente le prestazioni di Armando non passeranno inosservate e speriamo che qualche team si faccia avanti per dare a Pontone una moto per la stagione agonistica 2015.foto 1v

Misano Circuit Classic Week end

TRE I PILOTI DEL M.C. FRANCO MANCINI 2000 IN GARA.

Il 10-11-12 ottobre 2014, ovvero nel prossimo fine settimana, è in programma sul Misano World Circuit Marco Simoncelli, uno dei più grandi appuntamenti per il mondo agonistico delle moto d’epoca, si tratta del Misano Circuit Classic Weekend. Chiaramente dove ci sono le moto e ci sono le corse non mancano mai i piloti del Moto Club Franco Mancini 2000, ed in questa ghiottosissima occasione, che vede alla partenza anche piloti stranieri, i piloti che avranno l’onore ed onere di tenere alto il vessillo del sodalizio ciociaro sono: Caschera Giovanni, Pellegrini Renzo e Ruzza Paolo. Nello specifico, Caschera Giovanni prenderà il via nella gara di GR.5 Classiche GP500 in sella ad una Honda 500 Four, Pellegrini Renzo invece sarà alla guida di una Ducati portata al limite dei 1000cc. (964cc) e prendera il via nella gara delle TT1. Storia diversa invece per il pilota Paolo Ruzza, che insieme a Saffelli Daniele e Fantini Andrea saranno l’equipaggio che prenderà parte alla gara di Endurance in sella ad una Guzzi sapientemente elaborata nella factory della Bikers Island fino 1100cc nella categoria Open. I tre piloti ciociari già da venerdi si trasferiranno sull’autodromo della riviera romagnola per disputare alcuni turni di prove libere e definire così gli ultimi settaggi sulle moto. Il programma prevede, come di consueto le prove ufficiali sabato e quindi domenica le varie gare. Dando uno sguardo alle previsioni meteo, nel fine settimana dovrebbe essere il sole a farla da padrone senza alcun tipo di sorprese. I tre piloti del Moto Club Franco Mancini 2000, sono tutti in sella a delle ottime moto e quindi è lecito aspettarsi dei buoni risultati, anche se i rivali non staranno certo a guardare. Ai piloti del M.C. Franco Mancini 2000 va un grosso in bocca al lupo da parte del direttivo e di tutti i soci del M.C. Franco Mancini 2000.

Ora dobbiamo solo attendere !!!

La gara di Bergamo la Oneta Passo-Zambla è stata l’ultima gara di questo CIVS molto chiacchierato. Difatti la non effettuazione della storica Sillano-Ospedaletto dopo ben 42 anni dalla sua prima edizione, ha innescato molte polemiche, discussioni e riflessioni. Noi come M.C. non possiamo far altro che dirci dispiaciuti e siamo convinti che la non effettuazione di questa gara, sia stato negativo non solo per i piloti, ma anche per l’economia di un piccolo paese come Sillano. Comunque tornando ai fatti di casa nostra, cioè la Poggio-Vallefredda edizione 2014, dobbiamo dire con molta modestia che è stato un successo, e questo non è solo il nostro parere , ma è il parere dei piloti del pubblico e degli addetti ai lavori. Sicuramente una chiave di svolta è stato il Vilaggio Piloti, l’aver creato una cosa unica e mai vista nel panorama delle salite, che tutti hanno apprezzato. La trasferta a Bergamo dei nostri piloti, oltre per la partecipazione alla gara, serviva anche per vedere cosa richiedeva l’organizzazione di una gara europea. Dopo un attenta analisi abbiamo ritenuto che noi potremmo essere all’altezza di un simile evento, pertanto entro il termine del 15 settembre il M.C. Franco Mancini 2000 ha ufficializzato in seno alla FMI la propria candidatura ad essere l’organizzatore di una prova di Campionato Europeo nel 2015. Ora l’ultima parola spetta alla FMI e noi non possiamo fare altro che restare alla finestra, aspettare e sperare che la nostra richiesta venga accolta.

Parravano Campione Italiano della GP 2

Il pilota del M.C. Franco Mancini a Bergamo conquista il titolo tricolore

Sono stati tre i piloti del Moto Club Franco Mancini 2000, che hanno affrontato la lunga trasferta fino a Bergamo per prendere parte alla gara in salita Oneta-Passo Zambla. I tre piloti ciociari rispondono al nome di: Parravano Daniele, Notarantonio Danilo e Williams Alonzi. La gara oltre ad essere valida per il CIVS era valida anche per il Campionato Europeo della Montagna. Il pilota del M.C. Franco Mancini 2000, Daniele Parravano, vincendo anche la gara bergamasca si è laureato Campione Italiano 2014 della categoria Classiche GP 2T in sella ad una Yamaha-Bimota. Inoltre Parravano ha preso il via anche nella classe 250 moderne in sella ad una Yamaha con telaio Golinelli. Buona prova anche di Notarantonio che ha conquistato il gradino più basso del podio nelle Classiche GP 500 4T, in sella ad una Honda CB 500 Four, mentre per Alonzi dopo essere incappato in una scivolata il sabato ha terminato la gara senza alcun acuto. Parravano ha così commentato: “Sono contento per la conquista del titolo tricolore, si è trattato di una gara difficile, in quanto il difficile tracciato è stato reso ancora più insidioso dalla pioggia battente”. Gianni Scala presidente del Moto Club Franco Mancini si è così espresso:” A nome di tutti i soci faccio i complimenti al neo Campione Italiano Daniele Parravano per la conquista del titolo ed un plauso anche a Notarantonio per aver centrato un ottimo terzo posto”. Alla Oneta-Passo di Zambla hanno preso parte circa centoquaranta piloti ed l’assoluto è andato al forte pilota ligure Francesco Curinga. Questa di Bergamo è stata l’ultima gara del CIVS 2014, ora ci sarà la pausa invernale e per l’edizione 2015 bisognerà aspettare l’arrivo della primavera.