Archivio mensile:aprile 2017

Comunicato stampa

thumbnail_Pontone Armando

Logo

Il Moto Club Franco Mancini 2000 con Armando Pontone nel Campionato del Mondo SuperSport 300 di Motociclismo

 

 

Ci sarà anche il Moto Club Franco Mancini 2000 ed il suo pilota Armando Pontone, nella prima assoluta del Mondiale Supersport 300, la categoria abbinata al Mondiale SBK che prenderà il via questo fine settimana sul circuito di Aragon in Spagna. Il 24enne centauro di Pontecorvo, tesserato con il sodalizio isolano sarà tra i protagonisti della nuova serie iridata alla guida di una Yamaha 300 del team ternano Iodaracing Project. Un debutto che per Pontone rappresenta l’inizio di una nuova carriera agonistica, dopo il grave infortunio che lo ha tenuto fermo per due anni. Armando Pontone, già collaudatore di Ioda Motor Company è stato campione italiano nel Challenge Moto3 in sella alla Ioda TR001, ha già partecipato al Campionato del Mondo Moto3 del 2012 sempre con il team Iodaracing, portando in pista la Ioda TR002. Nel 2016, al rientro dopo un lungo infortunio, ha subito fatto vedere di non aver perso classe e grinta, vincendo Gara2 a Misano nello Yamaha R1 Cup. “Sono felicissimo di ritornare alle corse con il team Iodaracing – ha spiegato Pontone prima della partenza per la Spagna intervistato insieme al d.s. del Moto Club, Williams Alonzi -. La SS 300 che corre nell’ambito del Mondiale Superbike è una categoria molto interessante, perché ci sono le case costruttrici più importanti che tengono molto alle competizioni con moto direttamente derivate dalla serie e rappresenta un trampolino di lancio per le cilindrate maggiori. Un altro motivo di orgoglio per me – aggiunge Pontone -, è quello di portare in gara nel Mondiale i colori del Moto Club Franco Mancini 2000, club con il quale sono tesserato e che mi è stato sempre vicino e mi ha aiutato nella mia carriera”.

“Armando Pontone è un pilota di grande talento e siamo noi ad essere orgogliosi del fatto che porti nostri colori nelle piste di tutto il mondo in una delle categorie più difficili – spiega il direttore sportivo del Moto Club, Williams Alonzi -. Saremo al suo fianco ed i suoi primi suoi tifosi. Contiamo di avere la sua presenza, magari con la moto dello IodaRacing al via, anche se solo come apripista, della “Poggio-Vallefredda”, la gara che da anni organizziamo e che si disputerà nel week end del 24 e 25 giugno e che anche quest’anno sarà valida per il Campionato Europeo e per il Campionato Italiano della velocità in salita.